“ Maybe tonight I’ll call you,
after my blood turns into alcohol.
No, I just wanna hold you.
Give a little time to me,
we’ll burn this out.
We’ll play hide and seek
to turn this around.
And all I want is the taste
that your lips allow.
Oh, give me love.
“ - Sei arrabbiata?
- No, non sono arrabbiata. Sono solo tanto stanca.
Ed era vero. Non ero arrabbiata. Non sentivo niente.
Solo un mal di stomaco lancinante, un dolore continuo che sembrava dovesse mangiarmi da dentro.
“ La odiavo per non aver pensato a me, per essersene andata quella notte, e odiavo anche me stesso, non solo perché l’avevo lasciata andare, ma perché se io fossi stato davvero importante, lei non avrebbe avuto nessuna voglia di andarsene.
like
“ - “Voi amate il mare, Capitano?”
- “Oh, si. L’amo.
Il mare tutto, copre i 7/10 del globo. Il suo respiro puro e salutare.
E’ un deserto immenso, in cui l’uomo mai è solo, perchè accanto tutto un mondo brulica.
Il mare è veicolo di una vita prodigiosa.
E’ amore, E’ moto.
E’, come un vostro poeta ha detto, l’infinito vivente.”
“ E da allora io sono perchè tu sei. E da allora sei, sono e siamo. E per amore sarò, sarai, saremo.
“ Magari sbaglio a generalizzare, però mi sembra che questa sia la generazione delle ragazze che, anche se hanno ricevuto milioni di delusioni, comunque continuano a seguire la stessa corrente.